• Nuovo
Max White, Sbiancante per discromie cutanee, macchie senili, macchie viso, macchie corpo e della cute, sbiancante per la pelle
search

Max White, Sbiancante per discromie cutanee, macchie senili, macchie viso, macchie corpo e della cute, sbiancante per la pelle

48,00 €
Tasse incluse

1 Box contiene: 1 x Airless da 30 ml ciascuno

Risultato garantito entro 15 giorni

Quantità

MELANOGENESI E DISCROMIA CUTANEA Il colore della pelle è il risultato della presenza di vari pigmenti. L'emoglobina contenuta nei globuli rossi, il carotene contenuto principalmente negli adipociti.

Il pigmento che influenza maggiormente il colore della pelle è la melanina che viene prodotto da cellule specializzate situate nell'epidermide e chiamate melanociti. La melanina regola il colore della pelle attraverso un meccanismo complesso.

La cutanea discromia sono alterazioni del colore della pelle dovute ad un eccesso di melanina o, in alcuni casi, alla deposizione di pigmenti di altra natura sull'epidermide. Questa alterazione può essere localizzata in una zona specifica del corpo o diffusa.

Le discromie o macchie della pelle non sono tutte uguali, ognuna di esse ha origini e profondità diverse.

MAX BIANCO Max White è il trattamento intensivo più efficace e innovativo per iperpigmentazione, melasma, danni del sole, macchie senili, scolorimento, occhiaie. Aiuta a ridurre, ridurre e prevenire le macchie cutanee su viso, corpo e mani.

La formula di Max White è ricca di principi attivi, presenti ad alte concentrazioni e con forte depigmentante</span >proprietà, in grado di contrastare i fenomeni sia di natura biologica che chimico-fisica che sono alla base della manifestazione di questi inestetismi cutanei.

Come si usa MAX WHITE? Applicare il prodotto due volte al giorno direttamente sulla zona. Il prodotto è efficace già dalle prime applicazioni.

Quali sono gli ingredienti chiave di MAX WHITE? Glabridin: È un < span id="E600">isoflavonoide estratto e isolato dalla radice di Glycyrrhiza glabra L. Studi in vitro e in vivo hanno dimostrato che questo fitoestrogeno possiede numerose proprietà: antiossidanti, antinfiammatorie, neuroprotettivo, antiteratogeno, antibatterico e anche depigmentante se applicato sulla pelle.

La depigmentazione l'attività della Glabridina è dovuta ad un'azione multifunzionale sulle cause che portano alla manifestazione di discromia.

Vitamina C: L'Acido Ascorbico, molecola quasi ubiquitaria in natura, presente principalmente negli agrumi e nelle verdure a foglia verde, riduce la produzione di melanina perché è in grado di ridurre l'o- span>DOPAchinon al composto precedente, DOPA, interrompendo il processo di ossidazione che porta alla formazione di melanina.

Nella formula di Max White una forma più stabile di Vitamina C, Ascorbyl Glucoside è stato aggiunto. Quest'ultimo infatti risulta essere più stabile all'ossidazione, aumentando così le prestazioni del prodotto.

Arbutina: Un glucoside naturale di idrochinone, chimicamente noto come idrochinone-β-D-Glucopiranoside, il meccanismo d'azione, tuttavia, sembra diverso, in quanto studi su colture di melanociti umani hanno suggerito che non agisce sulla sintesi o sull'espressione del span>enzima. Studi clinici hanno verificato che le sue applicazioni non fanno non dare l'impressione di effetti collaterali, a differenza degli Idrochinoni.

Kojico Acido: iinibisce l'enzima tirosinasi</ span>, chelando il rame nel sito attivo. Studi clinici hanno dimostrato che l'acido Cogico e i suoi esteri hanno depigmentanti< /span> proprietà e sono considerati sicuri e non tossici. L'effetto inibitorio sulla formazione della melanina è dovuto sia all'attività inibitoria del fattore di trascrizione associato alla microftalmia (MITF), sia a l'inibizione dell'attività dell'ormone stimolante gli alfa-melanociti (alfa-MSH)

Azelaico acido : Le proprietà sbiancanti di < span id="E735">acido azelaico sono dovuti alla tirosinasi azione inibitrice.

Niacinamide: </span >E'è l'ammide biologicamente attiva della vitamina B3. Gli studi hanno dimostrato che la Niacinamide è in grado di inibire il trasferimento dei melanosomi< /span> ai cheratinociti. Test clinici hanno dimostrato che l'associazione di Niacinamide con una protezione solare adeguata è in grado di donare una luminosità maggiore rispetto al solo utilizzo di la crema solare.

Vitamina A: L'acido retinoico agisce anche come agente depigmentante e può produrre un effetto schiarente se applicato localmente. Il meccanismo d'azione, seppur non del tutto chiarito, è connesso da un lato all'aumento del turnover cellulare dei cheratinociti, favorendo così la perdita di pigmento dall'epidermide, dall'altro ad un potenziamento indiretto dell'effetto citotossico sui melanociti di alcune pelli < /span>depigmentanti, attraverso l'inibizione delle vie di disintossicazione (con relativo aumento di specie tossiche come chinoni).

 Pueraria (Kudzu):</span > La radice e il fiore, utilizzati nella medicina tradizionale, hanno diverse proprietà medicinali. Numerosi studi hanno dimostrato l'attività degli estratti di questa pianta nei confronti della melanogenesi. L'attività di soppressione della melanogenesi è stata confermata visivamente dalla colorazione di Fontana-Masson

Brassico Napo Estratto di semi: Ricco di antiossidanti. Studi in vitro e in vivo hanno dimostrato che questo ingrediente funzionale è in grado di agire contro i segni dell'invecchiamento, riducendo le discromie della pelle e uniformare colore della pelle.

MAXWHITE

Scheda tecnica

Quantità prodotto
30 ml
Contenitore
Airless
Contenuto confezione
1 x

Riferimenti Specifici